The Best Web Site, about London,
for Italian people

Hotel, Appartamenti, Ristoranti, Concerti,
Festival, Teatri, Cinema, Scuole d' Inglese,
Mercati, Negozi, Vintage, Pub, Disco,
Musica Live, Musei e Gallerie.

       

TROVARE LAVORO A LONDRA

PROSPETTIVE DI LAVORO A LONDRA

Londra offre molte opportunità di lavoro poiché è il centro di una vasta catena di multinazionali e il luogo in cui nascono numerose industrie. Londra funziona inoltre come centro finanziario Europeo ed essendo un’importante destinazione turistica è fornita di un enorme quantità di servizi di accoglienza e ospitalità. Le Olimpiadi del 2012 hanno creato un miliaio di nuovi posti di lavoro nel campo delle costruzioni, i trasporti, l’intrattenimento, l’IT, la telefonia, l’ospitalità e la ristorazione.
Un altro vantaggio che Londra offre è la possibilità di continuare a studiare, attraverso corsi part-time e serali, a tutti quei lavoratori che coltivano il sogno di cambiare carriera e progredire in qualsiasi campo. Per avere un’ idea dei corsi che si possono frequentare a Londra visita i seguenti siti web:
www.london.floodlight.co.u
www.hotcourses.com

Ma prima d’imbatterti nel terreno di queste opportunitá è importante ricordare che Londra è considerata una delle dieci città al mondo più costose dove il prezzo della vita giornaliera può mettere a dura prova le risorse economiche di ognuno.

 

INTEGRARSI A LONDRA

Chi decide di trasferirsi a Londra, come membro dell'Unione Europea, gode degli stessi diritti di lavoro e residenza di un cittadino britannico; l’unica differenza è che non conosce la lingua. La prima cosa da fare è, quindi, impararla. Senza un ottimo inglese le lauree non hanno valore e le prospettive di lavoro diminuiscono. All'estero é facile ghettizzarsi nei circuiti italiani, specialmente a Londra dove ogni etnia tende a farlo, così che si puó vivere per anni senza imparare correttamente ad esprimersi. E’ fondamentale quindi, fin dal principio, dominare la propria pigrizia e conoscere persone di altre nazionalità. Oltre i ristoranti, un italiano che non conosce perfettamente la lingua inglese può provare a cercare lavoro in tutti quei posti dove talvolta sono richiesti i madrelingua: pubs, hotels, supermercati, negozi, call-centres, società addette alle ricerche di mercato e di assistenza clienti.

 

TROVARE VELOCEMENTE LAVORO A LONDRA

Trovare velocemente lavoro a Londra non è molto semplice. Conviene partire con un buon budget per coprire le spese iniziali. Ma la fortuna, come si dice, aiuta gli audaci. Alcuni trovano lavoro in una settimana, altri in tre mesi, altri tornano in Italia. Molto dipende dal periodo in cui si cerca e dalle tecniche che si usano. Il settore turistico è sicuramente il campo classico in cui i nuovi arrivati, digiuni d’inglese, s’imbattono; il periodo estivo è quello favorevole.

Naturalmente chi è provvisto di NIN (National Insurance Number) e conto in banca ha più probabilità di essere assunto, perché comunica l’impressione di volersi stabilire a Londra per un periodo medio-lungo; chi assume non vuole persone che scappino dopo un paio di mesi. Molti datori di lavoro, inoltre, versano la pay slip (busta paga) direttamente sul conto bancario del lavoratore. Ciò nonostante è luogo comune, tra i managers dei ristoranti, ad esempio, assumere camerieri privi di NIN e conto in banca soprattutto in quei casi in cui vi è un’imminente necessità di personale.

Per trovare immediatamente lavoro nel campo della ristorazione e dell’ospitalità a Londra non è inconsueto entrare direttamente in un locale e chiedere se hanno bisogno di personale anche quando non è affisso alcun cartello all’esterno. Molti pubs e ristoranti assumono in questo modo risparmiando costi di annunci e agenzie.

Per quanto riguarda i negozi, invece, è consigliabile scaricare l’application form direttamente dal sito web del negozio prescelto e dopo averla compilata attentamente consegnarla a mano o inviarla via Internet.

In ogni caso non conviene cercare lavoro solamente nelle zone centrali di Londra, dove quotidianamente decine di ragazzi lasciano il proprio CV, ma spostarsi anche nelle zone circostanti.

Consultare gli annunci di lavoro su specifici giornali e siti web; recarsi presso i Job Centre e le Agenzie di recruitments sono strade alternative da percorrere per la ricerca di un lavoro.

 

LAVORO SPECIALIZZATO A LONDRA

Vuoi un lavoro come insegnante, infermiere, muratore, geologo, guida turistica? A londra esiste un’ agenzia per qualsiasi mestiere. Non si tratta di Job Centres ovvero servizi governativi che forniscono lavori non specializzati o di agenzie veloci e informali tipo Adecco o Reed che coprono tutti i settori fornendo lavoro temporaneo. Si tratta, invece, di agenzie specializzate in unico settore lavorativo, facilmente rintracciabili su Google. Caratteristica comune è la loro gratuità poiché prendono una commissione del 5% o anche del 10% dello stipendio annuale inerente al primo anno lavorativo; si spiega così l’interesse da parte dell’agenzia a trovare lavori con stipendi piuttosto alti.

Alcune agenzie a pagamento, a Londra, sono una vera truffa. E’ illegale, infatti, far pagare chi cerca lavoro nel Regno Unito; si rischia non solo di essere pagati meno all'ora ma anche di credere che il lavoro sia assicurato.

Le Agenzie specializzate nel proprio settore dopo aver esaminato i CV dei candidati contattano direttamente l’interessato; solitamente il colloquio viene sostenuto da un Consultant che si forma un opinione. In questi casi se non si è in grado di instaurare un rapporto di complicità e comprensione non conviene perdere tempo ed è consigliabile cercare un’altra agenzia. Chiaramente un’ agenzia per essere valida deve offrirvi colloqui di lavoro compatibili alle vostre esigenze altrimenti o non ha lavori nel determinato settore o non crede nelle vostre capacitá.

Secondo numerose statistiche il 70% delle grosse societá assume personale quasi esclusivamente tramite agenzia. Ció significa che si rimane tagliati fuori da una grande fetta del mercato lavorativo se non si usano agenzie.

 

LAVORO AUTONOMO

Aprire la propria societá a Londra è molto facile e poco burocratico. Ogni Council e anche le banche offrono consulenza e prestiti. Un commercialista potrebbe essere d’aiuto per organizzare l’intero processo, soprattutto quando si devono assumere altri lavoratori per i quali è necessario fare assicurazioni di responsabilità ed elaborate tasse sul reddito e contributi assicurativi. Se stai pensando di avviare una società da casa bisogna controllare che il contratto di locazione, o le condizioni di mutuo o il documento che stabilisce il titolo di proprietà non siano soggetti a restrizioni di uso commerciale. Se vuoi comprare o affittare locali per uso commerciale devono essere stati approvati per questo scopo dall’autorità locale.

Per ulteriori approfondimenti su come avviare un business a Londra consulta il sito:
www.workingintheuk.gov.uk

Essere capo di se stessi è il sogno di molti ma diventare un freelance in qualsiasi professione richiede dedizione e un grande lavoro di preparazione. In campi come produzioni radio-televisive, giornalismo, grafica, lavori sociali e di assistenza sanitaria i liberi professionisti con le giuste capacità possono crescere bene a Londra. I freelancers di successo trascorrono spesso molti anni a migliorare le proprie abilità ecco perché i nuovi arrivati incontrano difficoltà per emergere. In termini di tassazione occorre informare l’Agenzia delle Entrate circa il proprio stato di lavoratore autonomo.

Per ulteriori dettagli vedi il sito: www.hmrc.gov.uk

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi di più. Ok